La triste situazione della piramide di Ixtepete

La triste situazione della piramide di Ixtepete

Il Piramide di Ixtepete, l'unico sito archeologico di Guadalajara, continua ad essere ignorato nonostante il numero di piani in atto per scavare correttamente le rovine e costruire un museo in loco prima dei Giochi Panamericani.

Il rovine preispaniche risalente al periodo epiclassico, intorno al 650, si trova in Avenida Mariano Otero, sulla tangenziale della città, il sito è aperto al pubblico a costo zero, anche se è frequentato solo dai visitatori durante l'equinozio di primavera .

Nel 2007, il Istituto Nazionale di Storia e Antropologia (INAH) ha annunciato che sarebbero stati resi disponibili 52 milioni di pesos messicani (2.930.485 euro circa) per trasformare Ixtepete in una grande attrazione turistica prima dei Giochi Panamericani, sebbene questi piani non furono mai realizzati.

Un segno solitario rivela l'età delle rovine e fornisce le informazioni di base sul modo in cui sono state costruite, ma l'unico segno di vita negli ultimi tempi è la visita di un gruppo di bambini locali che partecipano a una squadra di calcio accanto ai resti dell'antica piramide.

Fonte: Reporter di Guadalajara

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove poter condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Localizan otra casa de seguridad en la zona del Ixtépete, Zapopan